LA COSTA E I TRABOCCHI | CulTourAbruzzo
skip to Main Content
LA COSTA E I TRABOCCHI

LA COSTA E I TRABOCCHI

Spiagge sabbiose, scogli, calette, trabocchi: ben 9 Riserve Naturali e un Parco Marino Protetto. 133 chilometri di litorale da vivere come più desideri. Iniziamo il nostro viaggio dalla costa nord. Qui troviamo le sette perle della “Costa Giardino”: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi, con spiagge sabbiose e lidi attrezzati.

Particolarmente suggestivo il tratto di costa tra Silvi e Pineto (Terre del Cerrano), circondato da una fitta macchia di pini. Qui svetta la Torre del Cerrano, antica torre di guardia del porto di Atri (oggi sede di un museo) che dà il nome all’omonima Area Marina Protetta.


A sud, invece, nel tratto compreso tra Ortona a San Salvo, la costa si presenta con scogliere e piccole calette ghiaiose, dove è bello anche immergersi per osservare i fondali movimentati. Qui troviamo i noti Trabocchi: antiche macchine da pesca costruite in legno, che caratterizzano in modo peculiare questo tratto di costa, conosciuto appunto come “Costa dei Trabocchi”.

Di particolare pregio naturalistico è la Riserva Naturale di Punta Aderci che possiamo scoprire nel territorio di Vasto (CH).

Fonte: https://www.abruzzoturismo.it/

Per maggiori informazioni:

info@cultourabruzzo.it

+ 39 3495509293

Back To Top