“BAILANDO A LA VIDA” RINVIATO AL 9 MAGGIO 2021 | CulTourAbruzzo
skip to Main Content
“BAILANDO A LA VIDA” RINVIATO AL 9 MAGGIO 2021

Uno spettacolo di teatro e danza per raccontare la storia di una donna divenuta ormai un’icona di femminilità, ribellione e creatività. Programmato per lo scorso 29 marzo presso il Teatro Comunale di Atri, lo spettacolo di teatro, musica e flamenco “Frida Kahlo – Bailando a La Vida”, è stato rinviato a causa dell’emergenza COVID-19 a Domenica 9 Maggio 2021.

L’evento promosso in collaborazione con il Comune di Atri, la sezione comunale e provinciale dell’AVIS , il sostegno finanziario delle aziende KICO e Aran, rappresenta la prima di una serie di iniziative che l’associazione promuove per realizzare il progetto denominatoToma que Toma: divulgare sul territorio la cultura del flamenco, attraverso eventi di qualità.

Selvaggia e passionale come il suo paese d’origine, violenta e dolcissima come l’attaccamento alla vita che la caratterizzò, visionaria e realistica come i suoi quadri, Frida Kahlo continua a esercitare un grandissimo fascino artistico e un forte impatto emotivo. Visse appena 47 anni, in Messico, e la sua passione fu la politica: prese parte a tutte le lotte pacifiche e i fermenti a difesa dei molti oppressi e dei poveri.

A 15 anni si trovò su un autobus che si scontrò con un trenino. Per mesi restò in ospedale tra la vita e la morte. Le conseguenze di questo incidente la tormentarono Frida per tutta la vita.

Lo spettacolo ideato e diretto da Manfredi Gelmetti, con la collaborazione di Ester Bucci nel ruolo di Frida, è un viaggio nell’ intimità tormentata della pittrice, nella lotta con se stessa per la sopravvivenza, per l’accettazione di una vita segnata da una malattia incurabile, dall’ amore tormentato per Diego Rivera.

La danza, con musica e canto dal vivo, diventa protagonista, testimone e salvezza di Frida, raccontata dallo stesso regista attraverso la fusione di parole, musica e flamenco.

Tutte le informazioni utili per assistere all’evento in sicurezza Covid19 verrano comunicate con tempo e pubblicate sulla pagina facebook CulTurA’.

 

Per informazioni:

info@cultourabruzzo.it

Back To Top